Sunset limited. Un corpo a corpo con dio

di Matteo Moca Egli ha fatto bella ogni cosa a suo tempo, ma egli ha messo la nozione dell’eternità nel loro cuore, senza però che gli uomini possano capire l’opera compiuta da Dio dal principio alla fine. (Qo 3, 10-11) «Allora professore che cosa devo fare con te?». Questo è l’incipit della tragedia, questa è…

La voce della poesia – Intervista a Andrea Inglese

di Virginia Tonfoni «Se la letteratura, o un suo sembiante, esiste, scendere in quel caos, in quel prodigio, significa passare dall’altra parte dello specchio: vedere strazi e peripezie personali come un dramma, da fuori scena, con i personaggi che vanno e vengono nella zona luminosa», scrive Andrea Inglese nella prefazione di Commiato da Andromeda [di…

Une certaine tendance du théâtre anglais. L’In-yer-face e Sarah Kane.

di Giulia Morelli La drammaturgia inglese dal dopoguerra in avanti è stata indubbiamente la più rivoluzionaria che l’Europa abbia prodotto. La pratica costante dell’understatement e del black humor britannico non ha mostrato cedimenti nemmeno in ambito teatrale, ed anzi ha tratto innegabile giovamento dalla frana formale che ha travolto il teatro continentale nell’ultimo secolo, diventando…

La Danimarca è una prigione?

di Luca Francesco San Mauro HAMLET: Denmark’s a prison. ROSENCRANTZ: Then is the world one. H.: A goodly one in which there are many confines, wards, and dungeons, Denmark being one o’ th’ worst. R.: We don’t think so, my Lord. H.: Why, then ‘tis none to you, for there is nothing either good or…

Sulla scomparsa del Belarus Free Theatre

di Amaranta Sbardella Tornati da poco in Bielorussia dopo una tournée in Italia, a Roma, presso il Teatro Studio dell’Auditorium, e in Gran Bretagna, a Londra, presso lo Young Vic, i membri del Belarus Free Theatre sono scomparsi. Forse fuggiti, forse arrestati. Le notizie si sono rincorse per alcuni giorni, poi il silenzio, come vorrebbe del…

Monologhi dell’otto marzo (2)

Era necessario che in aiuto dell’uomo, come dice la Scrittura, fosse creata la donna: e questo, non perché gli fosse di aiuto in qualche altra funzione, come dissero alcuni, poiché per qualsiasi altra funzione l’uomo può essere aiutato meglio da un altro uomo che dalla donna, ma per cooperare alla generazione. […] Infatti negli animali perfetti…

Da Cuba a Roma(n)

di Federico Pacciani Solo il teatro riesce a trasmettere i sentimenti dei personaggi empaticamente e a far percepire i legami tra gli esseri umani in modo così diretto. Per il semplice fatto che vive sulla scena. Siamo sempre più abituati a vivere le emozioni artificialmente e la tecnologia è sempre più abile a riprodurre la…

Belarus Free Theatre, ovvero dell’artista e del potere

di Amaranta Sbardella “Provate ad immaginare un mondo senza arte”. E’ questo l’invito che centinaia di compagnie di teatro italiane porgono agli spettatori in questi mesi, denunciando i tagli governativi al FUS, Fondo Unico per lo Spettacolo. La protesta ha poi coinvolto anche il settore audiovisivo, che ultimamente ha espresso il timore di veder scomparire…