[SSdP] Sullo sfondo. Poetica dell’Eden perduto nel fantastico

– Giovanni De Feo –

Ritorna il Sublime Simposio del Potere, che con la seconda edizione si consacra come appuntamento fisso. Quest’anno ci siamo dati un tema: i topoi del fantasy. Ci siamo incontrati il 23 gennaio alla Cité, a Firenze, per quattro ore in tanti altri mondi. Eravamo dieci a parlare: Silvia Costantino, Francesco D’Isa, Giovanni De Feo, Vincenzo Marasco, Francesca Matteoni, Edoardo Rialti, Vanni Santoni, Matteo Strukul,Sergio Vivaldi.
Qui trovate tutti gli interventi precedenti, per arrivare preparati all’anno prossimo.

Weaveworld0

Nothing ever begins. Niente comincia mai.

Sono le prime parole di Weaveworld di Clive Barker. Il romanzo parla di una stirpe sovrannaturale – the Seerkind, i Veggenti – in fuga da una creatura nota come il Flagello. Per salvarsi da essa i Veggenti hanno intessuto in un immenso tappeto (il Weaveworld appunto) tutti i pezzettini del loro universo. Questo mondo si chiama ‘la Fuga’. Un tappeto o – forse – un arazzo, che è sia sfondo del narrato sia il trofeo a cui ambiscono i personaggi della storia. Calhoun Mooney, il protagonista del romanzo, passerà la vita cercando di tornare nella Fuga e di salvarla dall’oblio. Per farlo dovrà cercare di non dimenticarla mai, anche se il mondo dei Cuculi, il nostro mondo, non fa altro che adulterarne il ricordo.

Perché comincio da qui? Perché credo che uno dei motori fondamentali del fantastico sia l’anelito verso la terra d’incanto, la terra ‘altra’ da cui muove ogni meraviglia. Negli anni ho osservato come uno dei modi per realizzare questo anelito sia quello di costruire un effetto sfondo sovrapponendo livelli diversi.
In una delle sue lettere Tolkien scrive:

[continua qui:]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...