Il campo letterario. Dialogo tra Giorgio Vasta e Romano Luperini

L’occasione ormai la conoscete: il 16 dicembre, per noi di 404, è stata una giornata meravigliosa. (Qui trovate quasi tutto il materiale a riguardo, preparatorio e non solo).
Pubblicheremo via via le registrazioni dei nostri incontri.
Cominciamo con il dialogo tra Giorgio Vasta e Romano Luperini, moderato da Marco Mongelli.
Buon ascolto!
  • “la letteratura è come se potesse suggerire l’esistenza di una complessità”
  • “io nego che l’industria culturale – e tutto ciò che oggi ha a che fare con il mondo del linguaggio – sia sovrastruttura”
  • quella scena in cui i figli fanno nascere i padri mi spaventa, ma contemporaneamente mi sembra una delle poche soluzioni possibili”
  • “chi ha il pallone?”

One Comment Add yours

  1. Francesca ha detto:

    Complimenti ragazzi. Complimenti per la realizzazione di questo progetto, per il modo ineccepibile con cui l’avete condotto e la professionalità che avete dimostrato nel gestire l’incontro. Come dice Luperini siete un ottimo esempio di un fervido germoglio critico, che deve assolutamente andare avanti. E grazie per le registrazioni ad uso e consumo di chi era troppo lontana per esserci! Bravissimi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...