London 2012 – Giorno 10

di Claudia Crocco

Con l’oro italiano nel fioretto maschile a squadre di ieri sera, si sono chiusi i tornei di scherma di questa XXX edizione delle Olimpiadi. 3 ori, 2 argenti e 2 bronzi per la spedizione azzurra, prima nel medagliere di specialità. Si confermano una maledizione i tuffi, invece, dove non riusciamo ad andare a medaglia da troppe olimpiadi. Sempre ieri, podio sfiorato e perso per venti centesimi da Tania Cagnotto nel trampolino 3m, dopo che nel sincro aveva già conquistato solo la medaglia di legno.
Tuttavia rimane ancora molto da guardare, da tifare, da sperare.
Rimandiamo a più tardi un bilancio e una valutazione complessiva della giornata di ieri, e ora vediamo cosa vale la pena di guardare oggi.

Per quanto riguarda l’Italia, uno sport decisamente da seguire oggi è il pugilato. Dopo la vittoria (ed esordio per questa edizione, dal momento che la prima partita è finita ‘a tavolino’) di Clemente Russo ieri sera nei pesi massini, stasera alle 22:00 italiane Domenico Valentino si batterà contro il ventenne lituano Petrauska nei quarti di finale dei pesi leggeri. Spostandosi ai supermassimi, invece, ci sarà Roberto Cammarelle, che alle 22:45 sfiderà il marocchino Arjaoui, sempre nei quarti di finale. Per entrambi, come per Russo ieri sera, una vittoria vorrebbe dire medaglia certa, visto che nel pugilato si assegnano due bronzi.
C’è molta attesa anche per  quel che accadrà alla Royal Artillery Barracks, dove dalle 10:00 sono in corso le eliminatorie del tiro a segno (carabina 50 metri 3 posizioni); dando per scontato che arrivi in finale (13:45), aspettiamo tutti di vedere cosa farà Niccolò Campriani, che ha già vinto l’argento la settimana scorsa con la carabina 10 metri. Sempre dalle 10.00, stanno continuando sulla fossa olimpica le qualificazioni del trap maschile: dopo i primi 3 round il nostro Fabbrizi, campione del mondo in carica, è secondo a pari merito con diversi atleti con 74 piattelli centrati su 75. Il due volte vicecampione olimpico Pellielo, invece, è più staccato, avendo sbagliato già 3 volte. Altri 2 round di qualificazioni stamattina, e round finale alle 17.00 italiane.
Attenzione anche alla ginnastica: alle 15:00 finale degli anelli, e per noi gareggerà per il podio Matteo Morandi, argento agli Europei  un paio di mesi fa.
Sui campi di atletica, oggi correranno tre italiane: alle 11:00 Marzia Caravelli nelle batterie dei 100 a ostacoli; alle 11:45 Chiara Rosa nelle qualificazioni del lancio del peso; alle 20:15 Gloria Hooper nei 200.
Per quanto riguarda gli sport di squadra, le partite di oggi nella pallanuoto e nella pallavolo maschile sono fondamentali per i piazzamenti ed il passaggio alle fasi successive. Occhi puntati su Italia-Bulgaria, dunque (15:45), per la pallavolo e su Spagna-Italia (20:40) per la pallanuoto, dopo l’eliminazione di ieri del setterosa, battuto dagli Stati Uniti. Bisognerà aspettare la mezzanotte italiana (le 23:00 dell’orario inglese) per guardare gli attesissimi quarti di finale del beach volley maschile. Paolo Nicolai e Daniele Lupo giocheranno contro gli olandesi Nummerdor e Schuil, e noi speriamo che mostrino di nuovo la grinta e la bravura dimostrata contro gli statunitensi battuti giovedì scorso.
Altri italiani in gara oggi:  Benassi nelle batterie del K1 della canoa (eventuale semifinale alle 11.58).

La giornata si prospetta emozionante anche per altri motivi: innanzitutto, l’atletica. Dopo l’incredibile performance di Usain St. Leo Bolt di ieri, oggi pausa per il giamaicano, che correrà anche nei 200m maschili di domani. Non è riuscito a classificarsi per le finali dei 400 metri maschili, invece, l’altro atleta più che alla ribalta da un punto di vista mediatico, ossia Oscar Leonard Carl Pistorius. La finale dei 400 sarà stasera alle 22:30, e sembrano favoriti il grenadino James Kirani e Chris Brown, delle Bahamas. Sarà interessante anche guardare la finale dell’asta femminile (ore 20:00), dove favoritissima è la russa Elena Isinbaeva; altre finali sono quelle del lancio del peso e dei 3000 siepi , entrambi femminili (21:15).

Oggi è una giornata importante anche per il basket: ultime partite di qualificazione ai quardi di finale. Tra queste, sarà interessante osservare cosa succederà in Spagna-Brasile e Stati Uniti-Argentina. Gli spagnoli sono campioni d’Europa, ma hanno perso il match precedente contro la Russia: se vincono, potrebbero incontrare il Dream Team alle semifinali, anticipando quella che molti pronosticavano come finale.

Lascia un commento

Archiviato in Sport, Tutti gli articoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...